Italiano | English | Franšais
ristorante la spia d'italia
La spia italia

STORIA

QUI E' NATA LA CROCE ROSSA

STORIA
Solferino Ŕ famosissima per la grande battaglia che vi si Ŕ combattuta il 24 giugno 1859, decisiva per l'unitÓ d'Italia. A Solferino si scontrarono l'esercito francese, comandato dall'imperatore Napoleone III e l'esercito austro-ungarico, comandato dall'imperatore Francesco Giuseppe. Nella vicina cittadina di S. Martino della Battaglia, a scontrarsi con gli austriaci furono i Piemontesi, agli ordini diretti di Re Vittorio Emanuele II. La sanguinosa battaglia coinvolse circa 350.000 uomini di cui pi¨ di quarantamila rimasero a terra morti o feriti gravemente.

Cosa vedere
LA ROCCA
In cima al colle pi¨ alto di Solferino sorge "La Rocca", una poderosa torre alta 23 metri, costruita nel 1022, che per la sua posizione strategica viene definita "La Spia d'Italia". Dalla terrazza della Rocca si pu˛ godere di un meraviglioso panorama: le verdi colline moreniche, il lago di Garda e la Torre di San Martino della Battaglia. Nella Rocca sono conservati cimeli rinvenuti sul campo di battaglia e memorie storiche di grande interesse. Per arrivare alla Rocca c'Ŕ un viale di cipressi, detto di San Luigi. In fondo a questo viale, nell'anno 1959, in occasione del centenario della battaglia, la Croce Rossa Internazionale ha eretto un memoriale.

PIAZZA CASTELLO
Piazza Castello Ŕ una delle piazze pi¨ belle, ariose e piene di luce dell'intera area gardesana.

CHIESA S. NICOLA DI BARI
La chiesa parrocchiale di S. Nicola di Bari,costruita nel XVII secolo dai marchesi Gonzaga.

OSSARIO
La chiesa Ossario di San Pietro in Vincoli, la pi¨ antica di Solferino, conserva i resti mortali dei caduti di tutti e tre gli eserciti che hanno combattuto nella sanguinosa battaglia.

MUSEO
Il Museo Storico sorge ai limiti del parco dell'Ossario, custodisce memorie e cimeli della battaglia del 24 giugno 1859.

ALBERGO LA SPIA D'ITALIA Via dei Francesi, 2 - 46040 Solferino (MN) Tel. 0376 854982
info@solferinohotel.com

web agency verona | privacy